Alcune domande per scorpire Mobilizon…

Uso

Come Mobilizon può aiutarmi a creare il mio gruppo?

Il design di Mobilizon è stato progettato per soddisfare le esigenze dei gruppi che desiderano organizzarsi internamente pur avendo un'esistenza pubblica.

Questo si traduce in diversi strumenti, pubblici e/o interni al gruppo:

  • _(pubblico)_una pagina di presentazione del gruppo, comprensiva di descrizione, eventi e biglietti pubblici;
  • _(pubblico o interno)_uno strumento di pubblicazione di eventi;
  • (pubblico o interno) uno strumento per pubblicare post, come un blog minimalista;
  • (interno) uno strumento per discussioni di gruppo, simile a una categoria di forum;
  • (interno) una directory dei link utili del gruppo, con accesso diretto agli strumenti di collaborazione.

Questi strumenti sono lì per garantire che le avventure collettive non siano limitate a un hashtag e un incontro, fornendo i mezzi per creare un collettivo e incoraggiare le persone a fare le cose insieme.

Come possso promuovere cosa faccio, o chi sono, su Mobilizon?

Avviso: se il tuo obiettivo è la promozione, la popolarità, la viralità, la celebrità, il pettegolezzo, ecc. Mobilizon non è probabilmente lo strumento che fa per te.

Mobilizon è uno strumento che permette di pubblicare eventi e di organizzarsi in gruppi (incluso le discussioni, uno spazio per link condivisi, e la pubblicazione di biglietti).

Mobilizon non è un social media, né uno strumento di comunicazione virale: va piuttosto considerato come uno spazio autonomo per il tuo gruppo, i cui membri potranno seguire i nuovi contenuti.

Se desideri diffondere un evento o il post che il tuo gruppo ha appena pubblicato su Mobilizon, la mglior cosa da fare è di condividere il link sui tuoi social media abituali, liste di diffusione e altri metodi di comunicazione social.

Perché non posso seguire un profilo o convincere i miei amici a seguire il mio profilo su Mobilizon?

Perché Mobilizon non è una piattaforma di social media.

I giganti della tecnologia usano sistemi che manipolano il nostro ego per bloccare la nostra attenzione. Mostrare in grandi numeri quante persone ci "seguono" lusinga il nostro ego e ci spinge a metterci in gioco e mettere in scena le nostre vite su queste piattaforme.

Consentire il monitoraggio dell'attività delle persone attraverso strumenti digitali può avere conseguenze disastrose, ma allo stesso tempo essere di scarso interesse per uno strumento di gestione di eventi e gruppi.

Su Mobilizon, sono i gruppi, non gli individui, ad essere al centro delle funzionalità principali.

Come chiedo di entrare a far parte di un gruppo?

Nella versione 1.0.0 di Mobilizon, non è possibile richiedere l'accesso a un gruppo: il pulsante unisciti a un gruppo è ombreggiato nelle pagine pubbliche di ogni gruppo.

Tuttavia, abbiamo mostrato questo pulsante (insieme a un messaggio che spiega che "Al momento puoi essere invitato solo a un gruppo"), perché vogliamo integrare tale funzione in futuro.

In uno strumento federato, la codifica di questo pulsante genera una moltitudine di casi d'uso complessi. Abbiamo ancora bisogno di t empo per fare le cose per bene.

Nel frattempo, sentiti libero di commentare un evento pubblico di un gruppo per fargli sapere che desideri essere invitato!

Chi è responsabile dei contenuti pubblicati su Mobilizon?

Mobilizon non è una piattaforma centralizzata: è un'applicazione software. consente a un provider di hosting di creare un sito Web di gestione degli eventi e gruppi. Questo sito web è chiamato istanza Mobilizon.

La prima persona legalmente responsabile è l'utente che pubblica contenuti illegali o problematici.

Tuttavia, in base alle leggi del paese da cui ha origine l'istanza Mobilizon, l'host potrebbe anche essere corresponsabile di qualsiasi contenuto illegale sul proprio sito web.

Ad esempio, in Francia, qualsiasi host informato nella debita forma di contenuto manifestamente illegale ne diventa corresponsabile se non prende provvedimenti per annullarne la pubblicazione il prima possibile.

Se è libero, posso dire quello che voglio? Anche roba da fuorilegge?

Essere liberi non significa essere al di sopra della legge! Ogni istanza di Mobilizon può decidere i propri termini e condizioni di utilizzo, nel rispetto della legge da cui dipendono.

Ad esempio, in Francia, i contenuti che negano l'Olocausto sono proibiti e possono essere segnalati alle autorità. Mobilizon consente agli utenti di Internet di segnalare contenuti problematici alle persone che ospitano ogni istanza e ogni provider di hosting deve quindi applicare la propria moderazione in conformità con i propri termini di utilizzo e la legge.

Il sistema di federazione, da parte sua, consente agli host di decidere con chi vogliono federarsi o meno, a seconda dei tipi di contenuti o delle politiche di moderazione degli altri.

Risorse

Come posso partecipare a Mobilizon se non conosco come programmare?

Il modo più semplice e venire a parlarne con noi sullo spazio dedicato a Mobilizon nel nostro forum dei contributi.

Per favore, tieni a mente che non siamo una multinazionale del web, e nemmeno una grande start-up, ma un'associazione di meno di 40 membri (che portano avanti altri progetti in parallelo). Non preoccuparti se ci mettiamo tempo a rispondere!

Come posso partecipare al codice di Mobilizon?

Prima di tutto, avrai bisogno della conoscenza di Git ed Elixir Se questo non ti interessa, allora, per il momento, il progetto non è pronto per ricevere i tuoi contributi in codice. Spiacente!

Se sei esperto in questi strumenti, vai su [repository del software](https://framagit.org/framasoft/mobilizon/, e segnala un problema o forkalo per proporre i tuoi contributi.

Certo, è sempre meglio parlarsi prima. Per questo puoi usare la nostra stanza di Matrix.

Come imparo a usare Mobilizon?

Puoi trovare qui la nostra guida d'uso per Mobilizon.

Se non riesci a trovare la risposta alle tue domane qui, o se pensi che ci manchi qualche informazione, discutiamone insieme sul nostro forum di partecipanti.

Come installo Mobilizon sul mio server?

Troverai il metodo che suggeriamo nella nostra documentazione per installare Mobilizon sul tuo server.

Completeremo tale documentazione man mano che collaboratrici e collaboratori ci aiuteranno a mantenere altri metodi di installazione (Docker, ecc.)

Come posso iscrivermi?

Prima di tutto, devi trovare un'istanza di Mobilizon, cioè un sito web Mobilizon che unə host ha installato sul suo server.

Troverai la nostra selezione di istanze su mobilizon.org: vogliamo sottolineare che questa selezione si basa sui nostri criteri, che possono non corrispondere ai tuoi.

Troverai un indice più completo di istanze pubbliche di Mobilizon su questa pagina.

Per meglio scegliere la tua istanza Mobilizon, da' un'occhiata alla pagina di "informazioni", che dovrebbe spiegare chi ospita l'istanza, perché e a quali condizioni.

Politiche

Perché Mobilizon non sostituisce Facebook?

Mobilizon non è progettato per essere un "killer di Facebook".

Possiamo vedere il pericolo di ospitare una pagina dell'evento per una manifestazione militante su Facebook, una piattaforma monopolistica che [accresce gli s candali] (https://dayssincelastfacebookscandal.com) riguardante la vita e la manipolazione dell'opinione pubblica. Tuttavia, rispetto a quelli dei colossi del web, i nostri mezzi sono modesti.

Cominciamo con uno strumento che potrebbe non fare tutto ma lo fa bene. Uno strumento costruito su solide basi che può evolversi attraverso i contributi

Abbiamo scelto di concentrarci sulle esigenze specifiche di un particolare pubblico (attivisti), ma ciò non impedisce a diverse comunità di utilizzare Mobilizon in altri casi. A lungo termine, saremo in grado di adattare lo strumento a questi altri segmenti di pubblico.

Inoltre, non vogliamo replicare la tossicità di Facebook. Le società del capitalismo della sorveglianza u tilizzano i meccanismi dell'economia dell'attenzione per bloccare i nostri usi, catturare i nostri comportamenti e imporci pubblicità.

Mobilizon non dipende da un simile modello economico: è un'opportunità per provare a fare di meglio, facendolo diversamente.

Mobilizon è uno strumento, significa che è neutro? Apolitico?

No non lo è.

Crediamo che nessuno strumento sia neutro: il modo in cui uno strumento è progettato, così come l'impronta di questo strumento nella nostra cultura, influenza il nostro comportamento. È per questi motivi che, ad esempio, abbiamo il riflesso di afferrare un cacciavite per il manico.

Mobilizon è sviluppato da Framasoft, un'associazione francese per l'educazione popolare sulle questioni digitali.

Mobilizon fa parte di una serie di azioni che l'associazione Framasoft ha raccolto nella sua campagna Contributopia. Queste azioni mirano a proporre strumenti digitali alternativi a quelli forniti dal capitalismo della sorveglianza, in modo che le persone che non sono riconosciute da un tale sistema possano creare spazi di libertà.

Di conseguenza, lo sviluppo di Mobilizon e/o la gestione di siti associati al progetto Mobilizon (joinmobilizon.org, mobilizon.org, instance.mobilizon.org, ecc.) potrebbero non piacere a tutti (in particolare a causa di idee diverse , ideologie o culture).

Lo rispettiamo e ti ricordiamo che tutto il software del progetto Mobilizon è libero e può essere duplicato e sviluppato con altre influenze culturali.

Chi sviluppa cosa in Mobilizon?

Mobilizon è sviluppato da Framasoft, un'associazione francese di educazione popolare sulle questioni digitali.

Si avvale di uno sviluppatore, tcit, che dal 2018 lavora a tutti i progetti necessari per Mobilizon:

  • Sviluppo di nuove funzionalità e [manutenzione del software] (https://framagit.org/framasoft/mobilizon/);
  • Riflessioni su architettura, design e futuro di Mobilizon (in collaborazione con il designer Marie-Cécile Godwin Paccard);
  • Preparazione di nuove versioni stabili e comunicazione (ticket dei blog, changelog, ecc.);
  • Creazione e manutenzione dell' indice delle istanze Mobilizon;
  • Creazione e manutenzione della documentazione di Mobilizon;
  • Supporto e discussioni sui bugtracker, il forum, il canale Matrix o tramite email dei progetti Mobilizon;
  • Revisioni del codice e integrazione di pull requests/merge requests, nonché supporto per funzionalità aggiunte da collaboratori esterni (correzioni di bug, documentazione, fattorizzazione, ecc.);
    • Manutenzione delle diverse istanze di Mobilizon.

tcit lavora anche su progetti interni di Framasoft. (Framagenda, Framapiaf, admin-sys, ecc.). In altre parole, la gestione di Mobilizon è gestita da un unico dipendente, che è responsabile di tutti i progetti oltre ad altre responsabilità nel suo carico di lavoro.

Anche altri membri volontari e salariati di Framasoft contribuiscono al progetto Mobilizon, su vari aspetti (strategia, comunicazione, documentazione, sviluppo, animazione della comunità). Mobilizon non è sviluppato da uno startup, con un team di 50 persone e un workflow pieno di processi iperformattati.

Framasoft si prenderà quindi il tempo per migliorare il software, al proprio ritmo e con i propri metodi atipici che, fino ad ora, si sono dimostrati abbastanza efficaci.

È vero che Mobilizon è sviluppato per un pubblico di attivisti? E se non lo fossi?

Sì, Mobilizon è stato progettato come uno strumento che risponde principalmente alle esigenze degli attivisti che cercano di riunirsi, organizzarsi e mobilitarsi.

Ciò significa che abbiamo intervistato persone che si identificano come attivisti per comprendere le loro pratiche digitali e immaginare meglio lo strumento che soddisferebbe le loro aspettative.

Se il pubblico degli attivisti è stato al centro del nostro progetto, ciò non significa che escludiamo altri casi d'uso. Crediamo che se uno strumento è progettato abbastanza bene p er aiutare un gruppo a organizzare una marcia, allora dovrebbe coprire le esigenze di una famiglia che organizza una festa di compleanno a sorpresa 😉!

In altre parole, chiunque tu sia, sei libero di usare Mobilizon come meglio credi.

Perché creare Mobilizon se esistono GetTogether / Démosphère / ecc. ? Qual è la differenza tra questi strumenti?

Prima di impegnarci in due anni di lavoro per sviluppare Mobilizon, ci siamo presi il tempo di guardare a cosa si stava facendo altrove e di chiederci se non sarebbe stato meglio contribuire a un progetto esistente.

Sono disponibili molti altri strumenti per la gestione di eventi e gruppi che sono abbastanza interessanti, ma non ne abbiamo trovato nessuno che soddisfi tutti i nostri criteri.

Volevamo un software open source gratuito-libero, federato secondo il protocollo ActivityPub, funzionante su larga scala, progettato al di fuori dell'economia dei sistemi di attenzione, che potesse soddisfare le esigenze di un pubblico attivista. Tale software non esisteva, quindi l'abbiamo creato.

Non affermiamo che Mobilizon sia migliore di qualsiasi altro strumento. Corrisponde a un pubblico, a un bisogno. Crediamo inoltre fermamente che la diversità dei progetti sia una buona cosa. Il capitalismo ci ha insegnato a pensare: "un desiderio, un bisogno, un marchio", che si tratti di una bibita o di una piccola nota di carta autoadesiva rimovibile gialla. Crediamo che ogni strumento abbia il suo posto e non abbiamo cercato di fare di Mobilizon uno strumento dominante.

Infine, riteniamo che coopetition aiuterà gli strumenti liberi e federati a stabilire standard e offrire protocolli e usi più solidi e resilienti.

Concetti

Che cos'è un "host"?

Il provider di hosting si riferisce alla persona, o più spesso al gruppo di persone (associazione, azienda, collettivo, ecc.) Che offre un servizio online. In pratica, queste persone hanno un server su cui installano il software (es. Software Mobilizon). Questa installazione del software, chiamata istanza, è accessibile in linea dal pubblico, sotto forma di un sito web Mobilizon.

Il pubblico può quindi accedere a questa istanza e interagire con essa, creando un account, pubblicando eventi, discutendo, ecc. in un gruppo. Tutte queste azioni sono informazioni digitali, quindi dati che sono ospitati sul disco rigido del server dell'host.

Un web host può essere paragonato a un padrone di casa che aprirebbe il proprio alloggio al pubblico. Il loro ruolo è sia di garantire la manutenzione dell'infrastruttura (amministrazione del sistema), ma anche di impostare e far rispettare le regole e le normative interne moderazione, amministrazione), o anche di assicurare buoni rapporti con i proprietari vicini se decide di federarsi con loro (politiche della federazione).

Cos'è un'istanza?

Quando una persona installa Mobilizon sul proprio server, crea una istanza di Mobilizon. In concreto, questo è un sito web generato e gestito dal software Mobilizon.

Questo sito Web di Mobilizon consente alle persone di creare account, gruppi, eventi, ecc. I dati creati vengono quindi nidificati sul disco rigido del server dell'istanza di Mobilizon. Questo è il motivo per cui diciamo anche che è un hosting.

Si può paragonare questo esempio a un centro comunitario o un condominio. Ogni persona che crea un account installa i propri effetti personali (i propri dati, i propri contenuti digitali) nell'alloggio. Ogni gruppo creato prende possesso, per così dire, di una delle sale comuni.

Gli utenti di queste stanze possono avere l'impressione di prendere possesso dei locali... ma in termini concreti, il proprietario delle pareti, colui che è in grado di stabilire le regole comuni e le procedure per farle rispettare, è l'ospite.

Che cos'è il Fediverso?

Il fediverse (o fediverso) si riferisce a tutti i software, istanze e dati che potrebbero interagire tra loro, poiché parlano la stessa lingua, ovvero il protocollo Activity Pub.

In altre parole, il fediverse raccoglie tutti gli account, i contenuti, le istanze e gli strumenti che hanno la capacità di trovarsi all'interno della stessa federazione.

È necessario distinguere tra fediverse e federation. Diversi software differenti utilizzano il protocollo Activity Pub: PeerTube, Mastodon, Mobilizon, FunkWhale, ecc.

Questi parlano la stessa lingua e, teoricamente, hanno la capacità di interagire tra loro: fanno quindi parte del fediverso.

Nella pratica, queste interazioni sono ancora agli inizi, perché devono essere prima immaginate e poi implementate nel codice di questi programmi software, e poi rilasciate aggiornando l'installazione di questi software sul server dell'hoster.

Quando i provider di hosting consentono alla loro istanza di un software di interagire con l'istanza di un altro host, entrambe queste istanze interconnesse formano un piccolo pezzo di federazione.

All'interno del fediverso, non c'è una federazione, ma piuttosto numerose bolle di federazione, più o meno isolate o interconnesse.